Tempo di Halloween e le zucche – vuote – si accendono sfoggiando i più diversi “intagli artistici”. Il contenuto, ovvero la polpa, finisce invece in forno, in padella, nel risotto, nella tortiera e in altre innumerevoli declinazioni culinarie che gli organizzatori e gli abitanti di Venzone sono in grado di immaginare ogni anno.
Giunta alla sua 21° edizione, la Festa della zucca di Venzone quest’anno si svolge dal 27 e 28 ottobre e animerà le strade di questo piccolo comune, monumento nazionale dal 1965, esempio eccelso di ricostruzione post terremoto in Friuli, e ancora oggi fiore all’occhiello della provincia di Udine. Due giornate di rievocazione storica, un balzo indietro di qualche secolo: dalle strade del centro storico sbucheranno musici e giocolieri, mangiafuoco, nobildonne e cavalieri, il Sindaco della Zucca, i membri della Sacra ArciConfraternita della Zucca, i terribili armigeri, il ciarlatano ed il mendicante, il rustico con i pennuti, mentre nelle taverne e nelle locande, in piazza e sulle bancarelle grandi abbuffate di zucca in ogni salsa. E per finire la premiazione della zucca più grossa: il record fino ad oggi stabilito è di 251 chilogrammi.

 

Per info:
fvg.info

 

Lascia un commento

Visualizza anche