Da Gorizia a Bled in treno a vapore. Dal 25 aprile fino ad ottobre sarà possibile ripercorrere l’antica ferrovia transalpina, ogni due domeniche. Il Consorzio Turistico Gorizia e l’Isontino (GOIS) organizza escursioni con guida turistica lungo la ferrata inaugurata il 19 luglio del 1906 che collegava i diversi territori dell’impero austro-ungarico. La meta finale è il fiabesco castello di Bled, il più antico della Slovenia che si affaccia sull’omonimo lago che si distingue per  l’isolotto quasi interamente occupato dalla chiesa di San Martino. Durante il viaggio che si snoda tra i letti del fiume Sava e dell’Isonzo, si attraversano gallerie, viadotti e ponti che hanno segnato la storia dell’ingegneria come il tunnel di Piedicolle, che attraversa per 6327 metri le Alpi Giulie o il ponte di Salcano, il più ampio del mondo con i suoi 85 metri.

 

Per info:

Consorzio Turistico Gorizia e Isontino 

 

 

Lascia un commento

Visualizza anche