I vini Attems in compagnia del giusto salume Levoni, a partire dal friulano Prosciutto di San Daniele.

Gli abbinamenti raccolti in un utile libretto.
In collaborazione con ViniBuoni d’Italia.

 

Gastronomi e buongustai, soprattutto nei paesi con antiche tradizioni vitivinicole, concordano nell’affermare che per gustare un cibo nel modo migliore conviene accompagnarlo con un vino appropriato e che lo stesso vale per gustare al meglio un vino.

Se da un lato la storia gastronomica dell’Italia non può prescindere dalla vite, dall’olivo, dal pane e dalla pasta, dall’altro l’elemento che identifica il paniere agroalimentare tipico del Belpaese è rappresentato dai salumi, declinati in centinaia e centinaia di squisite tipologie territoriali. Descrivere l’universo di sensazioni che deriva dall’abbinamento dei vini con i salumi invoglia a scoperte del gusto che si rifanno spesso alle tradizioni locali, ma suggerisce insolite suggestioni dettate dall’arte dell’abbinamento che Levoni nel 2010 ha promosso, con la collaborazione di ViniBuoni d’Italia, realizzando l’opuscolo Salumi e Vini, ovvero l’abbinamento più azzeccato di un salume con i vini italiani autoctoni.

 

Quest’anno, la coppia salumi-vino, giocata tra gli alfieri dell’enologia friulana di casa Attems e le specialità Levoni, non mancherà di suscitare sensazioni gustative armoniche, in cui i protagonisti andranno a esaltarsi reciprocamente. Quelle suggerite nel piccolo e utile libro sono indicazioni che non si rifanno a regole rigide, ma solo ad alcuni principi di base per valorizzare al meglio gli abbinamenti proposti affidandoli all’apprezzamento dei palati più raffinati.
Il diVin Norcino accompagnerà le degustazioni dell’Enotour Il Buono del Friuli.

Richiedi il pdf inviando un messaggio a press@cinquesensi.it.

 

 

  • Saretta

    Avevo già letto della passione di Levoni per l’accostamento salumi-vini qui http://www.levoni.it/it/doc-f-27-1.aspx, direi che è un ottimo binomio e una bellissima iniziativa!!

  • Redazione

    Grazie Saretta. Raggiungici ad una tappa degli aperitvi dell’Enotour Il Buono del Friuli per averne una copia “in diretta” o scrivici a press@cinquesensi.it per ricevere il pdf.

Lascia un commento

Visualizza anche